top of page

SCOPRIAMO INSIEME IL FRENULO LINGUALE

<a href="https://it.freepik.com/foto-gratuito/divertente-espressione-facciale-di-due-ragazze-carine_11984028.htm#page=2&query=Lingua&position=1&from_view=search&track=sph&uuid=0df972b7-4a79-4156-a454-0f477f40685e">Immagine di gpointstudio</a> su Freepik

Guardati allo specchio, apri bene la bocca e metti la punta della lingua sul palato.

A questo punto, sotto la lingua, noterai un filetto che unisce la lingua al pavimento della bocca.

Ecco, quel filetto è il frenulo linguale.

Anatomicamente, viene definito come una sottile lamina tissutale di natura fibro-mucosa che congiunge la superficie

inferiore della lingua alla mucosa del pavimento orale.


ALTERAZIONE DEL FRENULO

Il 10% della popolazione è colpita da un'anomalia congenita del frenulo, la quale può provocare diverse conseguenze

nelle funzioni orali ma anche nella postura e nell’occlusione dentale a seconda del grado di gravità.

Ad esempio un frenulo linguale molto corto può ancorare la lingua al pavimento della bocca ed impedirne la sua

motilità.

Anche gli adulti possono avere il frenulo corto? Certo! Un bambino a cui non è mai stata segnalata questa alterazione

nel corso dell'età infantile-adolescenziale sarà un adulto con lo stesso frenulo e con le stesse difficoltà. Molto spesso le

difficoltà aumentano e impattano sulla qualità di vita.


<a href="https://it.freepik.com/foto-gratuito/una-bambina-apre-la-bocca-e-mostra-la-lingua_51396688.htm#query=Frenulo%20linguale&position=11&from_view=search&track=ais&uuid=e0398eb2-fd5e-49f7-b673-e065f4950f7d">Immagine di pvproductions</a> su Freepik

CONSEGUENZE DEL FRENULO LINGUALE CORTO

• linguaggio: difficoltà nell’articolazione di alcuni suoni del linguaggio (in particolare della /r/)

• allattamento al seno: il neonato fatica o non riesce ad attaccarsi;

• deglutizione: la lingua mantenuta in una posizione bassa a causa del frenulo corto non può alzarsi fino al

palato per effettuare una fisiologica deglutizione;

• respirazione: la lingua mantenuta in una posizione bassa dal frenulo può portare ad una respirazione orale;

• masticazione: la lingua che non possiede una buona motilità fatica ad impastare il cibo;

• occlusione dentaria: malocclusioni e quindi problemi ortodontici;

• postura: problemi posturali

• palato ogivale

• alterazioni dell’apparato stomatognotico ( ipersviluppo dell’osso mandibolare o del mascellare.


COSA FARE

Il primo passo è quello di rivolgersi ad un logopedista esperto in terapia miofunzionale.

La valutazione logopedica consiste nella somministrazione di un protocollo standardizzzato che misura gli aspetti

strutturali-anatomici e funzionali del frenulo.

Nel caso il frenulo risultasse alterato, il logopedista proporrà un intervento di resezione, cioè un piccolo intervento di

taglio del frenulo che verrà eseguito da uno specialista.

Inoltre, prima e dopo l'intervento è necessario effettuare la terapia logopedica per prevenire la formazione di cicatrici

(per iperproduzione di fibrina) che possono alterare la funzionalità della lingua e per correggere le disfunzioni orali.

Ricordate: il frenulo linguale NON E’ ALLUNGABILE con i soli esercizi!



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page